Chiama
Whatsapp

Dopo tante avventure il “Pinocchio” del Maestro Giuliano Giuggioli si mette in viaggio per il mondo, ecco perchè il nuovo progetto di Caffè Damoka attraverserà molti territori e altrettante culture diverse. Il nostro “Pinocchio” viaggerà in molti paesi del mondo partendo proprio da “Le origini” attraversando la Toscana, girando l’Italia, l’Europa e perfino il Mondo e custodendo gelosamente il logo Caffè Damoka.

Il primo progetto di Caffè Damoka “Pinocchio Viaggiatore” non poteva che partire da “Le Origini” con le tre opere che raffigurano Follonica, Piombino e Grosseto, punti di partenza dell’espansione territoriale della nostra azienda. Questo cammino disegnato dal Maestro Giuliano Giuggioli raffigura il nostro “Pinocchio” che varca il famoso cancello di ghisa dell’Ilva simbolo di Follonica e che inizia a navigare verso la bellissima Piazza Bovio di Piombino per poi mettersi in cammino per la vicina Grosseto dove salirà sulle mura, raro esempio in Italia di cinte murarie pervenute pressoché integre fino ai giorni nostri.

Attività Correlate

ZUCCHERI D’ARTE “STRATIFICAZIONI”

In occasione della nuova mostra che sarà inaugurata sabato 26 novembre alle ore 17 al Castello di Piombino dell’artista Giuliano [...]

Scopri di più

“STRATIFICAZIONI” Giuliano Giuggioli

Sarà inaugurata sabato 26 novembre alle ore 17 al Castello di Piombino la mostra dell’artista Giuliano Giuggioli, intitolata “Stratificazioni”, curata [...]

Scopri di più

Pinocchio Viaggiatore a Bolgheri

I cipressi che a Bólgheri alti e schietti Van da San Guido in duplice filar, Quasi in corsa giganti giovinetti [...]

Scopri di più

“Emergenti” mostra del Maestro Giuliano Giuggioli

“Emergenti” mostra del Maestro Giuliano Giuggioli allo Store d’Arte! Da Lunedì 21 gennaio potrete scoprire i quadri e gli zuccheri [...]

Scopri di più

Iscriviti alla newsletter

Diventa un Damoka Lovers!
Riceverai offerte e news interessanti dedicate al caffè!

Iscriviti subito e ottieni il 10% di sconto sul tuo prossimo acquisto!

Scopri di più
WhatsApp chatScrivici